venerdì 11 aprile 2008

168 - Szegediner gulash


Un gulash ungherese che fanno anche i tedeschi dei Sudeti (Cecoslovacchia), invernale e delizioso.
La ricetta mi è stata data da un amico tedesco di origine dei Sudeti, appunto.

Per 4 persone
100g di lardo bianco tritato o di strutto
500g di spalla di maiale a spezzatino
200 g di cipolla bianca tritata
400 g di crauti già pronti, lavati e strizzati (si trovano in scatola nei supermercati o da alcuni salumifici, e dappertutto in Trentino Alto Adige...)
1 cucchiaino da caffè di paprika dolce
brodo di carne
1 cucchiaino da caffè di kummel in polvere o carvi in polvere
1 cucchiao da minestra di concentrato di pomodoro
2 foglie di alloro
Panna da cucina spessa
Sale e pepe

Fare fondere il lardo in tegame e quand'è fuso farci rosolare la carne.
Aggiungere la cipolla e farla rosolare bene.
Aggiungere la paprika e il kummel e mescolare bene.
Aggiungere l'alloro e il brodo a coprire la carne a filo.
Aggiungere sale e pepe.
Lasciare cuocere coperto fino a quando la carne non è molto tenera.
Se il sugo è troppo liquido, togliere la carne e farlo ridurre a fuoco alto.
Aggiungere al tutto la panna fuori dal fuoco e servire immediatamente, oppure servire con panna sopra ogni porzione.

Il Szegediner gulash si serve tradizionalmente con fette di grosso Knoedel di farina o knoedel di patate a polpette ma si può servire anche con patate lesse o al vapore, purè di patate oppure polenta. Una cosa raffinata è servirlo con canederli del Trentino, per esempio quelli della brava Marina Braito.

Accompagnare con un buon Tokai ungherese, un bianco trentino o veneto, o birra...


5 commenti:

Carmen ha detto...

Salve JM.
come va?
devo dirti
che nn riesco a starti dietro con le tue stupendissime ricette
sono tantissime e nn sono nemmeno alla metà della lettura del blog
un bacio
sei bravissimooooooooooo
e raffinato nel tuo lavoro

Jean-Michel ha detto...

Ma ciao Carmen!
Grazie per i complimenti...
Leggi con calma, tanto ne arrivano altre.

:))))

ivana ha detto...

Guardo sempre con interesse le tue ricette, che spaziano davvero ..lontano!. Ma tu le fai davvero avvicinare a noi!
Grazie,
ciao

mike ha detto...

ciao jean..per il sushi hai sicuramente ragione, devi sapere che sono un pò sbadatella quindi possibilmente mi sarà scappato di mente!!!bacio e grazie

Anonimo ha detto...

Caro JM!

Questa ricetta forse é buona, pero sicuramente non c'entra niente con gulash ungherese. Se vi interessa la vera ricetta chiedete l'info da me.
Sono Agnese (torzsa@enternet.hu), da Budapest.