lunedì 31 marzo 2008

122 - Pandolce ovvero panettone genovese



Questa ricetta è di sua madre, e Virginio Sparavigna l'ha realizzata alla perfezione.
Crosta croccante, interno fiabile, un dolce semplice ma squisito.

Prepararazione 1
705g farina
200g zucchero normale
2 bustine lievito da dolci
1 presa sale
1 cucchiaino di limone grattuggiato
1 cucchiaino di semi anice pestati
Amalgamare bene gli ingredienti

Preparazione 2
100g di uvetta semplice ammollata
60g di pinoli
60g di canditi
2 cucchiai da minestra di farina 00
Amalgamare il tutto molto bene

Preparazione 3
120g di burro a temperatura ambiente

Preparazione 4
2 uova intere
150g di marsala secco
1 cucchiaio da minestra di succo di limone
Sbattere il tutto insieme

Preparazione 5
Amalgamare molto bene il composto 1 con quello 2.
Amalgamare il composto ottenuto con il burro.
Amalgamare molto bene il composto ottenuto con il composto 4.
Formare una palla* morbida e disporla su una teglia da forno coperta con carta da forno.
Incidere la parte superiore della palla di pasta a croce.
Cuocere in forno prescaldato a 200° per 40 minuti poi a 180° per 7 minuti
A cottura ultimata levare dal forno e mangiare dopo qualche ora.

*Con questa quantità di impasto potete fare un solo panettone come ho fatto qui oppure due più piccoli. Vengono benissimo ugualmente.


3 commenti:

Carmen ha detto...

Salve JM
mammamia quante ricette c'è nè un mare da leggere,
baciiiiiiiii

Anonimo ha detto...

Sbavo per il panettone genovese!!!
grazie per la ricetta Jay!


EN!

Jean-Michel ha detto...

Devi farlo...sbaverai ancora di più!

:)))