mercoledì 2 maggio 2012

434 - Tabulèh libanese ovvero insalata di grano bulghur e prezzemolo

                                                                                 Cortesia foto: http://ricette.pourfemme.it


Il tabulèh libanese (da non confondere con il taboulé franco-pied-noir) è una insalata di prezzemolo e grano bulghur. E' presente su tutti i menu libanesi tradizionali e fa parte della cucina classica di quel paese.

La ricetta è semplicissima: il grano bulghur si lascia a mollo per mezz'ora in acqua tiepida per ammorbidirlo, poi si scola bene e si condisce con: abbondante prezzemolo trittato grossolanamente, cipolla rossa trittata o cipollotto trittato, pomodori freschi sodi a cubetti, menta fresca trittata, un po' di succo di limone, un po' di melassa di melograno, volendo un po' di sumac, e sale. Si lascia insaporire e gonfiare ulteriormente in frigo per un'oretta e si consuma fresco.

La melassa di melograno si trova nei negozi di prodotti mediorientali oppure attraverso Internet su siti di prodotti libanesi. Va usata con cautela perché è abbastanza dolce e molto aromatica.
Il sumac è una polvere porpora di sapore aspro che si usa spesso al posto del limone. Si trova anch'essa nei negozi mediorientali.

4 commenti:

ELel ha detto...

Adoro la cucina araba e il tabulè è probabilmente il loro miglior piatto!

zerotto ha detto...

assistito alla preparazione al veganfest, è stato un piatto eccezzionale che ci ha veramente sorpreso, sicuramente lo rifaremo ora con l'approssimarsi dell'estate
:-)

Jean-Michel ha detto...

Grazie Zerotto. Il cumino è quello vero e cioè cumino "verde" o "di Malta" o "arabo" o "indiano", non il kummel che in Europa chiamiamo erroneamente cumino mentre in realtà si chiama carvi.

I sognatori di Cucina e nuvole ha detto...

Fai delle cose strepitose! Mi sa che ti leggerò sempre!!! Peccato che tu voglia regalarmi qualche tua ricetta da aggiungere alla mia raccolta! Sei un grande...
Ale