sabato 7 giugno 2008

239 - Curry tailandese di manzo "Penang"

La signora Geefay e sua figlia ci danno questa ricetta filmata del curry tailandese di manzo "Penang". Il "Penang" è un misto di ingredienti tailandese e malese che costituisce una base per curries, appunto. La ricetta di questo misto la trovate qui sotto il video e la traduzione.



La signora mette a cuocere le fette di manzo in acqua a fuoco alto, con sale, fino a quando non sono cotte bene e l'acqua in gran parte evaporata.
In un'altra padella, mette il valore di una lattina di latte di cocco e due cucchiai da minestra di pasta di penang e mescola bene il tutto, su fuoco medio/basso. Aggiunge 4 cucchiai da minestra di salsa di pesce tailandese*, rimescola e aggiunge la carne, mescola e aggiunge un bicchiere d'acqua e lascia insaporire finendo di cuocere.
La signora spiega che non tutti mettono verdure ma che a lei piacciono, quindi aggiunge carote, qualche foglia di lime, e ancora latte di cocco (mezza lattina) e un pò di acqua. Copre la pantola fino a quando le carote non sono tenere.
A questo punto aggiunge un cucchiaio da minestra di zucchero, due cucchiai da minestra di burro di nocioline, e fettine di peperone crudo che fa solo scaldare e non cuocere, e un bel pò di basilico tailandese (dicendo che se non lo trovate potete usare basilico italiano). Un altro po' di latte di cocco e il gioco è fatto.
Le signore spiegano poi che il penang curry è piuttosto dolce e non piccante, e che si può accompagnare sul tavolo con la salsina piccante tradizionale a base di salsa di pesce e peperoncino fresco (quantità di peperoncino a vostro gusto...).
Il curry si serve con riso "Jasmine" o basmati cotto a vapore.

Ricetta del "Penang":

Ingredienti:

6 peperoncini rossi essicati
1/4 di cucchiaino da thè di semi di finocchio
1 cucchiaino da thè di semi di coriandolo
1/4 di cucchiaino da thè di macis
1 stelo di lemmon grass oppure 1 cucchiaino da thè di lemmon grass essicato
1 cucchiano da thè di zesto di limone
1 cucchiaino da thè di galanga fresco*
3 scalogni medi tritati
5 spicchi di aglio

Istruzioni:

Tritare i peperoncini in piccoli pezzi e ammollarli in acqua fredda per 15 minuti. Levargli i semi e buttarli via.
Tostare il macis, i semi di finocchio e di coriandolo in una padellina per 5 minuti a fuoco molto basso.
Mettere poi tutti gli ingredienti in un mortaio o in un mixer e ridiceteli in una pasta spessa di colore rosso-bruno, aggiungendo via via gocce di acqua per ottenere la consistenza. Tenere in frigo fino all'uso in un contenitore ben chiuso.
*Se usate galanga essicato, ammollatelo per 15 minuti in acqua.
Queste proporzioni danno una 1/2 tazza.
Fonte: Pojanee Vatanapan: "Thai Cookbook", indicata QUI

*La salsa di pesce tailandese si trova nei negozi di prodotti asiatici sotto il nome di Nam Plâ.


6 commenti:

kim ha detto...

I was worried about you...you are so reliable with your posts! but i see you are back with a vengence--yeah!

Jean-Michel ha detto...

I'm working a lot in this period, Kim...
Today I had some time for myself and my blog, and here we are!
This time you don't even have to bother with translations...

:)))

Imma ha detto...

Queste e' uan delel ricette thai che adoro in assoluto. Un consiglio, se mi permetti, per la sostituzione del basilico thailandese, e' aggiungere oltre a molto basilico fresco - come hai gia' suggerito - anche un paio di foglie di limone tagliate a julienne. Il sapore dei due si avvicina molto al basilico thai (almeno cosi' mi sembra quando lo faccio)!!!!

Jean-Michel ha detto...

Grazie Imma!
Ma foglie di limone più foglie di lime non sarà troppo? O forse tu le foglie di lime non le metti? (non sono facili da trovare...)

Imma ha detto...

No infatti, non uso le foglie di lime, ma solo quelle di limone (solo quando non trovo il basilico thai). baci

Jean-Michel ha detto...

Ah, ok Imma...

:)))