martedì 29 aprile 2008

196 - Tyròpita ovvero torta al formaggio greca

La "tyròpita" (da Tyrì, formaggio, e Pìta, torta sfogliata) è un altro dei classici della cucina greca.
Si fa con la pasta fillo se veramente si vuole essere talebani, ma oggigiorno quasi tutti la fanno con la pasta sfoglia. Io, a seconda, la faccio con l'una o con l'altra.
Questa è la mia versione con pasta sfoglia.

Per 4 o per 2 che mangiano tanto:

400g di formaggio feta (sarebbero praticamente 2 confezioni del commercio)
1 yogurt greco (1 confezione da 150g) intero
3 cucchiai da minestra di purè di patate liofillizzato
1 cipolla bianca piccola
2 uova intere
2 cucchiai da minestra di olio e.v.
1/2 cucchiaino da caffè di cannella in polvere
1 cucchiaino da caffè di origano secco
2 tondi di pasta sfoglia del commercio se non avete il coraggio di farla in casa (e vi capisco...)
No: niente sale, la feta sala molto
1 tuorlo sbattuto per spennellare

Frullare nel mixer tutti gli ingredienti (tranne che la pasta sfoglia...e non ridete: me l'hanno già chiesto!) per ottenere una bella pasta morbida ma non scorrevole, che lascerete riposare una decina di minuti per permettere al purè di patate di gonfiare.
Stendere una pasta sfoglia in una teglia da forno unta e infarinata.
Riempire la forma foderata di pasta sfoglia con l'impasto del ripieno.

Coprire con altre pasta sfoglie, spennellare con tuorlo sbatturo, cospargere con semi a vostro gusto (sesamo, finocchio, nigella...) e un pò di origano.


Infornare a forno prescaldato a 170° (una temperatura più alta rischia di non fare sfogliare la pasta) per circa 45 minuti.
Si mangia calda.
Servire con insalata greca o non greca.

6 commenti:

maricler ha detto...

Ciao Jean-Michel, sempre belle le tue ricette. Domandona: cosa sono i fiocchi di patate? Dove si trovano? Eventualmente si possono sostituire con altro? E poi: come ci sta del miele secondo te? Io lo utilizzo sempre quando preparo la pasta sfoglia con spinaci e feta, e mi piace. Ciao!

Jean-Michel ha detto...

Ciao Maricler!
Per fiocchi di patate intendo purè liofillizzato che si trova dappertutto (esistono anche i fiocchi che si usano in cucine professionali). Adesso cambio la dicitura...
Miele nella tyròpita? Perché no...?
Non ho mai provato, ma a vista d0occhio se piace il doce-salato dovrebbe essere buono...

maricler ha detto...

Ahaaa, mai ci sarei arrivata! Grazie della spiegazione, buona serata.

Jean-Michel ha detto...

Figurati!
Buona serata a te.

:)))

dede ha detto...

io non ti chiedo cosa sono i fiocchi di patate perchè sono già uno degli irrinunciabili capisaldi della mia cucina. ma proprio per questo ti ringrazio moltissimo, perchè così non li avevo mai provati. ciau JM

Jean-Michel ha detto...

ma ciao Dede!
La patata in fiocchi o in polvere la uso spesso per ispessire. é meglio della farina perché meno "collosa" e altretanto neutra di sapore a dosi piccole.

:)))