sabato 5 aprile 2008

140 - Crespelle alla fiorentina


Sempre della serie "origini incrociate", queste crespelle ovvero crêpes farcite sono considerate dai fiorentini come antenate delle crêpes francesi. E' affascinante come ipotesi ma purtroppo in Francia le crêpes sono originarie dalla Bretagna dove sembra che siano nate prima delle crespelle fiorentine...Questione di lana caprina o di uova e gallina, non indaghiamo oltre.
Le crespelle fiorentine le ho imparate così:

Per una ventina di crespelle

Comincio per fare una besciamella non troppo densa con:
60g burro
60g farina
500ml latte
2 cucchiai da minestra di parmigiano
1 cucchiaio da minestra di concentrato di pomodoro
sale e pepe

Immagine

Faccio sciogliere il burro in pentolino, aggiungo la farina e giro bene per amalgamare e scaldare per almeno 5 minuti, poi aggiungo 1/4 del latte freddo girando energicamente con la frusta per cremare e sciogliere i grumi, e infine aggiungo il resto del latte freddo, sempre girando. Continuo a girare su fuoco medio fino a quando la besciamella non è cotta e nappa il mestolo. A questo punto aggiungo il parmigiano e il concentrato, il sale e il pepe, e tengo da parte.

Poi faccio il ripieno delle crespelle con:
300g di spinaci cotti, strizzati e tritati fini, saltati in padella con un pò di aglio sminuzzato
300g di ricotta
1 cucchiaio da minestra di olio evo
1 cucchiaio 1/2 da minestra di parmigiano grattato
1 grattatina abbondante di noce moscata
sale e pepe
un po' di latte se l'impasto non è abbastanza scorrevole per essere spalmato facilmente

Immagine

Mescolo bene tutti questi ingredienti per ottenere un ripieno liscio e omogeneo.

Faccio le crespelle stesse in una padellina piccola con:
200g farina
2 uova intere
400ml latte
sale e pepe

Immagine

La pastella deve avere la consistenza di una crema inglese scorrevole.
La padella va unta con un po' di burro dopo ogni crespella.
Non c'è bisogno che siano molto dorate e per cuocere la seconda faccia basta un attimo.

Spalmo 1 cucchiaio da minestra abbondante di ripieno sulla crespella:

Immagine

Arrotolo la crespella:

Immagine

Taglio le estremita irregolari di ogni crespella e le dispongo in una teglia o pirofila con un po' di olio e besciamella in fondo:

Immagine

Ricopro il tutto con la besciamella e cospargo con parmigiano grattato:

Immagine

Metto a gratinare in forno prescaldato a 200°, per una ventina di minuti.

Si possono fare nello stesso modo ma in tegliette o pirofiline individuali.
Si possono farcire a piacere con questo ripieno oppure ricotta-porcini, ricotta-broccoli, ricotta-asparagi, o a fantasia vostra...
Si possono anche scaldare senza besciamella e servire coperte con una salsa di pomodoro come vi piace...


2 commenti:

mike ha detto...

veramente deliziose..complimenti,a presto

Jean-Michel ha detto...

Ciao Mike, grazie!
Complimenti per il tuo blog.

:))