giovedì 22 maggio 2008

223 - Keftikas en agristada ovvero polpette in salsa di limone


Che si chiami "Fricassea" in Italia, "Avgholèmono" in Grecia o "Agristada" nella lingua giudeo-spagnola degli ebrei sefarditi, la salsa alle uova e limone si trova un pò dappertutto nel Meditteraneo. I Greci la usano con le foglie di vite farcite di carne e le polpettine.
Questa è la ricetta di Esther Benbassa nel suo libro "La cuisine judéo-espagnole".

"Per 6 persone.
Polpette:
500g di manzo magro macinato

2 fette di pane raffermo

2 cucchiai da minestra di olio e.v.

2 bicchieri di acqua

Sale e paprika dolce


Salsa:

2 bicchieri del brodo di cottura

1 cucchiaio da minestra rado di farina

Succo di 1 limone

1 uovo intero


Mescolare la carne, la mollica di pane bagnata in acqua* e strizzata, il sale e la paprika. Mescolare bene. Con il palmo delle mani bagnate formate con l'impasto polpettine tonde grosse come noci. Metterle in una pentola, versarci l'acqua e l'olio. Coprire la pentola e fare cuocere per 30 minuti a fuoco medio. Disporre le polpette su un vassoio di servizio. Filtrare in un colino il sugo di cottura delle polpette e lasciarlo raffreddare. Sbattere l'uovo intero, aggiungerci il succo del limone, aggiungere progressivamente la farina stacciandola con un colino fitto mescolando bene con la frusta o il mestolo di legno. Aggiungete questo miscuglio al sugo di cottura delle polpette. Cuocere il tutto circa 5 minutia fuoco basso senza fare bollire, fino a quando la salsa non è legermente densa. Filtrare la salsa di nuovo e aggiungerci le polpette. Servire caldo."

*Il pane qui va bagnato nell'acqua e non nel latte perché essendo la ricette ebraica, non si può mescolare carne e latticini.
Queste polpette sono buonissime con riso pilaf o bulghur, i loro accompagnamenti tradizionali.

Esther Benbassa
"La cuisine judéo-espagnole"
Editions du Scribe, Paris 1984
ISBN: 2-86765-004-6


10 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

ottime ciao

Jean-Michel ha detto...

Ciao Marcella!
Le hai fatte?
Se si dimmi come sono venute...

Carmen ha detto...

deliziose credo proprio che le proverò
un abbraccio

lydia ha detto...

J.M.,la cucina ebraica mi affascina molto.
Vorrei saperne tanto di più.
Non sapevo che non si possono mescolare carne e latticini.
C'è un motivo?

Jean-Michel ha detto...

ciao Carmen!
Te le consiglio...

:)))

Jean-Michel ha detto...

Kydia, se vuoi saperne di più guarda questi due articoli:

http://cucinarelontano.blogspot.com/2008/03/i-riti-alimentari-ebraici-ovvero-la.html

e:

http://cucinarelontano.blogspot.com/2008/04/pesach-ovvero-la-pasqua-ebraica.html

lydia ha detto...

Grazie maestro, vado subito a studiare

Jean-Michel ha detto...

Mi raccomando, Lydia...

:)))))))))))

lydia ha detto...

Però poi non voglio essere interrogata!!!!!!!!!!!!!!

Jean-Michel ha detto...

Haha!
Sisi, invece esame in regola a fine anno...

:))))))