martedì 18 marzo 2008

50 - Melanzane farcite "Imam Bayldi"


Il nome di questo piatto, in turco significa: "l'imam svenuto".
Una leggenda dice che l'Imam (prete musulmano e quindi autorizzato a sposarsi) aveva una moglie così brava che quando gli fece assaggiare questa sua invenzione lui svenne dal piacere. Alcuni, maligni e anticlericali, dicono che l'Imam svenne, invece, dal dispiacere quando seppe quanto olio serve per questo piatto...
E' uno dei gioilelli della cucina turca.

per 6 persone
6 melanzane medie di almeno 20cm di lunghezza
4 cipolle medie tagliate a fettine sottili
3 cucchiai da minestra di olio d'oliva e.v.
10 spicchi di aglio sminuzzati
5 o 6 grossi pomodori pelati, svuotati e tritati
2 cucchiai da minestra di prezzemolo tritato fino
1 pizzico di cannella in polvere (facoltativo)
1/2 tazza di olio di oliva e.v.
1 limone
1 cucciaio e 1/2 da minestra di miele o zucchero
1/2 tazza di acqua
sale e pepe a piacere

Incidere profondamente ogni melanzana 4 volte nel senso della lunghezza, senza levare il picciolo e iniziando e terminando le incisioni a 4 cm circa da ogni estremità .
Strofinare ogni melanzana incisa con abbondante sale e immergerle in acqua ben salata per 30 minuti.
Scolare le melanzane e sciacquarle accuratamente e abbondantemente.
Nel frattempo fare "fondere" a fuoco basso la cipolla in 3 cucchiai da minestra di olio di oliva e.v.
Quando la cipolla è trasparente aggiungere l'aglio sminuzzato.
Fare cuocere a fuoco medio per 5 minuti senza smettere di girare col mestolo di legno.
Aggiungere i pomodori e il prezzemolo, sale e pepe e il pizzico di cannella.
Lasciare cuocere per altri 10 minuti a fuoco basso/medio.
Levare dal fuoco e lasciare raffreddare.
Farcire le incisioni delle melanzane con il ripieno così ottenuto.
Piazzare le melanzane a stretto contatto fra loro in una pentola capiente (non sovrapporle).
Mescolare la tazza di olio di oliva e.v. col succo del limone, il miele o zucchero e la 1/2 tazza di acqua.
Irrorare le melanzane con questo miscuglio, coprire a filo con dell'acqua, coprire bene la pentola e lasciare "pippiare" a fuoco basso per 1 ora circa, finché il liquido non sia assorbito tutto.
Servire appena tiepido o a temperatura ambiente, ma non caldo.

Ricetta interpretata da Claudia Roden, "La cucina del Medio Oriente".


3 commenti:

ila ha detto...

Uhu...adoro le melanzane...segno anche questa ricetta!!!
Per ora mi prendo il merito (forse) di averti fatto conoscere Tarkan, anche se sfortunatamente per me solo musicalmente...;)

Jean-Michel ha detto...

Vero, Iluzza, Tarkan me l'hai fatto conoscere tu...Ed è stata una rivelazione (non solo musicale...hihihihihi!!!)

:)))

Luvi ha detto...

le ho fatte ieri sera, che bontà! poi posto le foto.
Unica licenza ho inciso le melanzane e saltato l'interno a cubetti con il resto del ripieno.. per velocizzare. Davvero da svenire! ;)